Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Approvato un progetto da 190 mila euro per la scuola primaria di Sa Rodia

  16 05 2019    |    Tematiche: Lavori pubblici Istruzione    |    Io sono: Cittadino Studente

La Giunta Lutzu, su proposta dell’Assessore ai Lavori pubblici Francesco Pinna, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per la manutenzione straordinaria della scuola primaria di via Cairoli a Sa Rodia.

Il progetto da 190 mila euro è finanziato con 186 mila euro dalla Regione nell’ambito del programma Iscol@.

“L’intervento consentirà di risolvere le criticità esistenti che riguardano principalmente le condizioni della copertura da cui derivano fenomeni di infiltrazione nei controsoffitti – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Attraverso questo progetto sarà possibile restituire l’edificio alla piena fruibilità da parte degli studenti, dei docenti e del personale scolastico”.

“La scuola primaria di Sa Rodia conta un alto numero di iscritti in città (oltre 350 alunni) – aggiunge l’Assessore ai Lavori pubblici Francesco Pinna -. Nei mesi scorsi, a causa delle abbondanti piogge autunnali, si sono manifestate copiose infiltrazioni d’acqua piovana dovute allo stato di degrado della copertura. Le infiltrazioni hanno determinato gravi disagi alle attività didattiche. Si è dovuto procedere alla chiusura di quattro aule, compresa quella di informatica, con conseguenti disagi per tutta la struttura didattica. Gli interventi straordinari messi in campo nei mesi scorsi con risorse comunali per risolvere la situazione non sono state sufficienti a risolvere tutti i problemi. Le lastre metalliche di copertura e i relativi canali di gronda presentano ormai una situazione di completo decadimento che ne impone la totale sostituzione”.

“Al fine di risolvere definitivamente le criticità esistenti è stato approvato un progetto che prevede la rimozione della copertura esistente e della relativa sottostruttura portante – prosegue Pinna -. Sarà realizzata una nuova copertura piana adeguatamente impermeabilizzata. Si provvederà anche al corretto dimensionamento dei pluviali, che allo stato attuale si sono rivelati non sufficienti in occasione di eventi piovosi particolarmente intensi”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014