Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Consiglio comunale - Approvata una variazione al bilancio da 660 mila euro

  29 11 2019    |    Tematiche: Bilancio e programmazione Istituzioni    |    Io sono: Cittadino

Il Consiglio comunale di Oristano ha approvato (14 voti a favore, 6 contrari e 3 astenuti) una variazione al bilancio di previsione per un valore di 661 mila euro.

L’argomento è stato presentato in aula dall’Assessore al Bilancio Massimiliano Sanna che ha elencato le voci che compongono la variazione: maggiori entrate per 357 mila euro, minori entrate per 847 euro, maggiori spese per 492 mila euro e minori spese per 304 mila euro.

Tra le principali voci il finanziamento regionale da 200 mila euro per le manifestazioni di Oristano Città europea dello sport, 29 mila euro trasferimenti regione per leggi di settore, 38 mila euro per la rinegoziazione prestiti con cassa depositi e prestiti, 7500 euro dalla Fondazione Sardegna per Oristano dice no alla violenza, un finanziamento regionale di 33 mila euro per la funzionalità idraulica del Foro boario per il 2019, 100 mila euro per il 2020, 237 mila euro per il 2021. 12 mila euro arrivano per il completamento del cimitero e 31 mila euro di maggiori entrate dai piani di zona. 100 mila euro saranno spesi per manutenzione immobili comunali. 24 mila euro sono stati stanziati per il capodanno.

Il Presidente della Commissione bilancio Angelo Angioi ha relazionato sull’esito dei lavori della commissione (2 voti a favore, 2 astenuti e 1 contrario) e ha fatto un esame delle principali voci inserite nella variazione di bilancio chiedendo chiarimenti sulle sanzioni per violazioni al codice della strada.

Francesco Federico (indipendente) dopo aver segnalato i ritardi nel rifacimento della piazza Manno ha evidenziato come “da questa variazione emergono tre cose: l’intervento al foro boario per evitare allagamenti non verrà realizzato prima di tre anni, non ci sarà l’appalto integrato rifiuti – verde urbano, i 200 mila euro di città europea dello sport”.

Giuseppe Puddu (FdI) ha segnalato le minori spese per 40 mila per l’installazione dei contatori negli immobili comunali e, prendendo atto delle maggiori entrate derivanti dalla soluzione della vicenda dei piani di zona, ha auspicato le entrate possano aumentare grazie a una maggiore adesione da parte dei proprietari delle case costruite in quelle aree a questa opportunità offerta dal Comune.

Il Sindaco Andrea Lutzu ha annunciato i prossimi interventi per Piazza Manno: “È un punto fondamentale del programma di governo di questa amministrazione. Nel prossimo bilancio di previsione contrarremo un mutuo da un milione di euro”.
Sul finanziamento di 200 mila euro per Città europea dello sport il Sindaco Lutzu ha puntualizzato: “È una notizia non da poco: la rassegna non è stata realizzata solo grazie al prezioso apporto delle società sportive, ma anche grazie all’impegno politico di questa amministrazione che ha recuperato 300 mila euro, 200 mila dalla Regione e 100 mila dalla Fondazione di Sardegna che ha consentito di favorire la programmazione degli eventi insieme alle società”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014