Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Consiglio comunale - Approvate le variazioni al bilancio

  29 11 2017    |    Tematiche: Bilancio e programmazione    |    Io sono: Cittadino

Il Consiglio comunale di Oristano, con 15 voti a favore, quattro contrari e un astenuto, ha approvato la variazione al bilancio di previsione per le annualità 2017 e 2018.

La manovra, presentata in aula dall’Assessore al Bilancio Massimiliano Sanna, prevede per il 2017 una variazione totale di 743 mila euro che si compone di 50 mila euro in più di maggiori entrate di natura tributaria (lotta all’evasione dei tributi dovuto per lo smaltimento rifiuti), 123 mila euro in più per trasferimenti correnti, 543 mila euro di entrate extratributarie (in parte derivanti da sanzioni al codice della strada) e 26 mila euro di entrate in conto capitale (per espropri).
Per il 2018 la variazione è di 145 mila euro derivanti da un aumento di 45 mila euro di trasferimenti correnti e 100 mila euro di entrate extratributarie.

Sempre in tema di bilancio, l’assemblea civica, con 15 voti a favore, uno contrario e 3 astenuti, ha ratificato una delibera di Giunta di variazione all’annualità 2017 del preventivo 2017/2019. La delibera prevedeva una variazione complessiva di 727 mila euro composta da 724 mila euro in più per trasferimenti correnti e 3 mila euro in più di entrate in conto capitale.
Tra le principali voci in entrata i 232 mila euro per il progetto INPS Home care premium, i 175 mila euro dal Fondo unico regionale per la non autosufficienza, i 317 mila euro per l’attuazione del Reddito di inclusione sociale, i 73 mila euro per l’assistenza domiciliare in favore dei malati di SLA e i 45 mila euro per il potenziamento dei Punti di accesso ai servizi sociali. Tra le minori entrate 160 mila euro per la rimodulazione degli interventi in ambito PLUS e 33 mila euro per il programma ADAPT di cooperazione marittimo Italia Francia.

Dopo la risposta della Giunta all’interrogazione del consigliere Andrea Riccio (Capitale Oristano) sui cumuli di materiali ferrosi stoccati al porto industriale di Oristano e alle interpellanze del consigliere Giuseppe Puddu (UDC) sul progetto di Housing sociale in località Pixiarella e del consigliere Patrizia Cadau (Cinquestelle) sulle competenze del Comune in materia di randagismo animale, colonie feline e soccorso agli animali, il Consiglio comunale ha eletto nella Consulta giovanile i consiglieri Giulia Solinas (Fortza Paris) e Maria Obinu (PD) che hanno ottenuto rispettivamente 15 e 9 preferenze.

Approvazione all’unanimità, infine, per la mozione del Consigliere Giuseppe Puddu (UDC) sulla verifica e la rimodulazione del canone di conferimento dei rifiuti biodegradabili prodotti da giardini e parchi.
La mozione impegna il Sindaco e la Giunta ad intervenire presso il Consorzio Industriale per valutare la congruità del prezzo che il Comune ha versato per il conferimento dei rifiuti biodegradabili prodotti da giardini e parchi, per sollecitare la rimodulazione del canone secondo i costi di smaltimento di impianti analoghi operanti sul territorio regionale, anche in considerazione del fatto che il maggior costo per il conferimento si riflette, pesantemente, sulle tariffe TARI e, infine, per sollecitare la riduzione dei costi di conferimento, delle varie frazioni di rifiuti, applicati al Comune di Oristano.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014