Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Conto alla rovescia per l’Open Water Challenge

  12 09 2017    |    Tematiche: Sport e tempo libero Turismo    |    Io sono: Cittadino

Questa mattina, a Oristano, presso il giardino Hospitalis Sancti Antoni, si è tenuta la Conferenza Stampa Ufficiale dell’Open Water Challenge, la manifestazione dei board sports, che si svolgerà a partire da venerdì 15 Settembre, fino a domenica 17, sulla spiaggia di Torregrande, presso l’ASD Eolo Beach Sports.

In una mattina di sole ancora estivo, Eddy Piana, organizzatore dell’evento, ha iniziato la conferenza mettendo l’accento sull’importanza di quest’anno, con il Campionato Italiano Assoluto S.U.P. Race FISW, una tappa del Campionato Italiano Kitesurf con i giovani del TT:Race e una tappa del campionato zonale sardo AICW per la specialità slalom nel windsurf. Un evento di questa portata, porterà a Torregrande tutti i più forti atleti Italiani e i membri della Nazionale Italiana S.U.P., ed è un punto di partenza importante per le future competizioni, in vista anche del fatto che Oristano sarà città Europea dello sport nel 2019.

Il sindaco di Oristano Andrea Lutzu, ha preso la parola, ringraziando tutti a nome dell’amministrazione comunale, ribadendo l’interesse del Comune nel supportare queste iniziative, che fanno bene al territorio, portando il Golfo di Oristano e tutta la costa, in una posizione di primo piano per gli sport acquatici. La presenza di Alessandra Sensini, oro olimpico del Windsurf e vice presidente CONI, presente all’OWC in qualità di Tecnico Giovanile FIV, è un’ulteriore testimonianza del valore sportivo dell’evento. Inoltre, la vicinanza di altre realtà, sottolinea ancora il Sindaco Lutzu, non può che spingere il Comune di Oristano a fare di più, nell’investire risorse per lo sviluppo dell’immagine della zona.

Per la particolare sinergia nata con la Fondazione Sa Sartiglia, il presidente Angelo Bresciani ha parlato dell’importanza che ha un lavoro sinergico tra le diverse realtà del territorio, un rapporto che non può che portare un incremento del turismo in ogni parte dell’anno, linfa vitale per una zona così ricca di storia, tradizioni e bellezze naturali.

La parola è poi passata a Sergio Cantagalli, tecnico della FISW, la Federazione Italiana che ha voluto questo importante evento sul territorio oristanese e che sta già pensando ai futuri giochi Olimpici, dopo la recente introduzione, lo scorso anno, del S.U.P. tra le nuove discipline olimpiche. Sergio Cantagalli ha colto l’occasione per ricordare un altro importante evento, sempre sotto l’egida FISW, i SURF GAMES 2017, ovvero il CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO SURFING 2017, un altro appuntamento immancabile per il territorio oristanese, che si svolgerà nella zona di Capo Mannu.

Per la Capitaneria di Porto, in nome del Comandante, il Capitano di Fregata Erminio Nardi, è intervenuto il Stv Luca Turrisi, che ha ricordato la collaborazione e partecipazione della Capitaneria di Porto e il supporto continuo per la sicurezza di un evento di questa portata.

Riccardo La Porta, del gruppo Sea Scout Oristano, presente in rappresentanza delle associazioni di volontari che si occupano di gestione delle emergenze a terra e in mare, è intervenuto per confermare la presenza dei gruppi di volontari per tutta la durata dell’evento, per garantire l’assistenza continua per tutta la durata dell’evento.

Con la consegna delle lycre speciali, al Sindaco Andrea Lutzu e all’Assessore allo Sport Francesco Pinna, si è conclusa la Conferenza Stampa Ufficiale dell’ottava edizione dell’Open Water Challenge di Torre Grande (OR). 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014