Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Il 15 settembre a Palazzo degli Scolopi La notte degli archivi

  12 09 2017    |    Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Venerdì 15 settembre, alle 20, con la presentazione dell’inventario del Fondo Arcais conservato nel patrimonio dell’Archivio Municipale, la Sala degli Evangelisti del Palazzo degli Scolopi ospita la prima edizione della Notte degli Archivi.

La manifestazione, inserita nel nutrito programma del Settembre Oristanese, si ispira all’analoga iniziativa ideata e realizzata a Torino.

La Notte degli Archivi persegue l’obiettivo di far scoprire al pubblico un patrimonio poco conosciuto, non di rado appannaggio di pochi eletti: fonti di storia e cultura serbate - spesso o troppo spesso gelosamente - da istituzioni (pubbliche e private) nei depositi degli archivi storici.

Per il Sindaco Lutzu “in sintonia con le finalità dichiarate nella manifestazione torinese, l’evento promosso dall’Amministrazione comunale di Oristano intende proporre un’opportunità diversa per far conoscere il mondo degli archivi, non più soltanto luoghi di conservazione della memoria, ma soprattutto fonti d’ispirazione e fondamento per la storia e per la cultura della Nostra Città».

“Vorremmo estendere l’iniziativa anche ad altri archivi presenti in Città, non soltanto pubblici, ma anche privati – aggiunge l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. L’obiettivo è costruire una rete fisica e virtuale in cui lo scambio delle informazioni permetta la lettura completa degli avvenimenti che hanno fatto la storia del territorio”.

La serata si aprirà con i saluti del Sindaco Lutzu e del’Assessore alla Cultura Sanna. Introdurrà la serata Antonella Casula, responsabile del Servizio Archivistico Comunale, che farà il punto sulle iniziative di valorizzazione del patrimonio archivistico comunale con particolare riferimento a La Notte degli Archivi. Di seguito il ricercatore e saggista Luciano Carta inquadrerà - dal punto di vista storico - il Marchesato d’Arcais e la sua importanza per la storia moderna e contemporanea della Città e del territorio mentre l’archivista Rossella Tateo illustrerà le specificità dell’intervento di riordino e inventariazione del fondo documentario del Marchese don Efisio Arcais. Farà da corollario una mostra documentaria con gli esemplari più significativi tratti dall’archivio famigliare Flores d’Arcais: la mostra sarà visitabile fino alle ore 23 di venerdì 15 settembre 2017.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014