Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Le frazioni una priorità per la Giunta Lutzu

  18 09 2017    |    Tematiche: Istituzioni Qualità della vita Vita di città    |    Io sono: Cittadino

Decoro e igiene urbana, illuminazione pubblica, viabilità, controllo del territorio, presenza delle istituzioni. Di questi temi si è discusso anche venerdì, nell’assemblea pubblica di Nuraxinieddu che ha chiuso la prima settimana che la Giunta Lutzu ha voluto dedicare al confronto con gli abitanti delle frazioni e delle borgate. Questa settimana l’esecutivo martedì, alle 18, sarà a Massama, mentre la settimana prossima il 28 settembre l’appuntamento sarà con i residenti di Tiria e San Quirico e il 29 settembre a Torre Grande.

“Quello che viene fuori dagli incontri di Donigala, Silì e Nuraxinieddu è un quadro preoccupante – dice il Sindaco Lutzu che alle assemblee è stato accompagnato dagli assessori della nuova Giunta comunale -. Conosciamo quelle realtà e i problemi che caratterizzano ogni frazione, ma devo dire che la situazione in questi anni è decisamente peggiorata. Lo abbiamo visto, ma soprattutto lo abbiamo sentito dai tanti residenti che abbiamo incontrato nei giorni scorsi”.

“Alcuni problemi erano noti, come lo stato di pericolosità della 292, altri sono stati una sorpresa che oltre a lasciare perplessi ci impongono di intervenire tempestivamente – prosegue Lutzu -. A Donigala, ad esempio, ci è stata segnalata la presenza di soli 4 loculi disponibili nel cimitero. Se è vero che i decessi sono in media 8/10 ogni anno si capisce bene quale sia l’urgenza di intervenire. Da tutte le frazioni abbiamo raccolto segnalazioni sui limiti del servizio di scuolabus, per le pensiline alle fermate, per i tempi necessari per raggiungere le scuole, per l’assistenza ai bambini a bordo dei mezzi. Ma da più parti c’è l’esigenza di un’attenzione maggiore da parte dell’istituzione comunale verso le frazioni i cui abitanti non possono e non devono essere considerati cittadini di serie B. Da qui la richiesta di un attenzione maggiore alle manutenzioni a strade e marciapiedi, alla pulizia di strade e aree verdi, alla sicurezza di quelle arterie più trafficate e dove i limiti di velocità non rispettati creano serie situazioni di pericolo”.

“La precedente amministrazione ha fatto una bella cosa, posizionando le ceramiche in diversi punti della città, migliorandone la bellezza e contribuendo a dare un senso all’immagine di Oristano città della ceramica – ha ripetuto il Sindaco Lutzu negli incontri -. Ma sarebbe stato giusto avere la stessa attenzione per le frazioni, magari vedere le ceramiche in città e qualche opera in più nelle frazioni. Per quanto ci riguarda, grazie a un finanziamento di 400 mila euro, metteremo subito in cantiere una serie di opere per strade e marciapiedi in ciascuna delle frazioni.”

Alle ultime elezioni nelle frazioni la coalizione di centro-destra che ha sostenuto la candidatura di Andrea Lutzu ha ottenuto risultati molto importanti: “Se in città abbiamo avuto medie superiori al 60% nelle frazioni abbiamo toccato punte dell’80%. È il segno di una richiesta di attenzione verso i problemi delle frazioni, un mandato preciso per questa amministrazione che non solo si sente responsabilizzata in tal senso, ma vuole mettere le frazioni tra le priorità principali”.

Il Sindaco Lutzu ha confermato l’impegno a favorire in ogni frazione la nascita di un comitato rappresentativo dei residenti, con il compito di dialogare con l’Amministrazione comunale per favorire l’esame più rapido dei problemi e una loro rapida soluzione: “I consigli di circoscrizione erano un ottimo strumento in questo senso, purtroppo sono stati soppressi per legge, ma da parte nostra c’è l’impegno a creare degli organismi di consultazione che favoriscano il confronto con il Comune. Cito solo un caso a Nuraxinieddu: a fronte di una richiesta di collaborazione, il Comune ha fornito i materiali e un gruppo di cittadini ha realizzato un pregevole lavoro di manutenzione di alcune aree della frazione”. 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014