Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Oristano in prima fila per la Settimana europea della riduzione dei rifiuti

  16 11 2017    |    Tematiche: Ambiente e decoro urbano Ambiente e decoro urbano Vita di città    |    Io sono: Associazione Cittadino Giovane Imprenditore Lavoratore Studente

Oristano aderisce alla Settimana europea della riduzione dei rifiuti.

Come ogni anno il Comune si presenta puntuale all’appuntamento della SERR e insieme all’azienda che gestisce il servizio di igiene urbana, a Confcommercio con il gruppo Commercianti Amici dell’Ambiente e all’Associazione di Promozione Sociale “energetica” vara un ricco calendario di iniziative.

“Da sabato 18 sino a mercoledì 22 novembre saranno numerosi gli appuntamenti che avranno come filo conduttore il rispetto dell’ambiente e la riduzione dei rifiuti – spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore all’ambiente Gianfranco Licheri -. Tante le iniziative che vogliono sottolineare come la corretta gestione dei rifiuti e la salvaguardia dell’ambiente e della natura debbano essere una delle preoccupazioni principali di ogni cittadino”.

La settimana si apre sabato 18 novembre, alle 9,30, con “Puliamo Oristano!” un momento di pulizia di una zona che è a rischio di degrado, quella dell’ex-zuccherificio.

“Sarà un momento importante durante il quale tutti i cittadini potranno essere protagonisti e dare il loro contributo per ripulire quell’area – prosegue l’Assessore Licheri –. Ci auguriamo un’ampia partecipazione”.

Sabato 18 novembre, alle 16, al Mercatino dell’usato di via Manca Lupati 10, si terrà Manipolando, laboratorio gratuito di riciclo per grandi e piccoli con il designer Roberto Sanna. La prenotazione è caldamente consigliata, visto il numero chiuso dei posti disponibili, al 347 584.72.30.

Domenica 19 novembre, dalle 10 alle 18, in Piazza Eleonora la Festa delle 4R - Riduco Riuso Riciclo Rispetto con performance artistiche, mostre, laboratori e l’esposizione delle proposte del Gruppo di Confcommercio Commercianti Amici dell’Ambiente, che mostreranno come il commercio può contribuire a una maggiore sostenibilità della nostra città e offrire opportunità di risparmio e riduzione di rifiuti ai nostri cittadini.

Lunedì 20 novembre alle 17 in piazza Eleonora con la “Premiazione delle migliori merende buone pulite e giuste”, create dai bambini con le loro famiglie, alla presenza di una giuria di eccezione con autorità e chef di alto livello. Tra loro il presidente dell’Associazione cuochi di Oristano, Giovanni Salis: “Ho aderito con piacere all’iniziativa perché un’alimentazione sana e sostenibile è tra gli obiettivi della nostra associazione e bisogna iniziare con i più piccoli a far crescere questa sensibilità”.

Martedì 21 novembre la Festa dell’albero: al mattino i bambini delle scuole e nel pomeriggio i Commercianti Amici dell’Ambiente di Confcommercio metteranno a dimora delle piante nella zona adiacente la Casetta dell’acqua di via Pirandello.

Mercoledì 22 novembre alle 17, nell’aula consiliare del Comune (Palazzo degli Scolopi), la Tavola rotonda contro gli sprechi alimentari a Oristano.
“L’iniziativa si pone in continuità con il percorso intrapreso nei mesi scorsi e che ha già dato buoni frutti grazie alla collaborazione fra gli Assessorati all’ambiente e ai Servizi sociali.

 

Gli assessori Gianfranco Licheri e Gianna De Lorenzo saranno presenti per ribadire come il recupero delle eccedenze alimentari sia una buona pratica che, oltre a evitare di produrre rifiuti che gravano come spesa sulla nostra comunità, libera risorse importanti per persone in situazioni di difficoltà.

“Combattere gli sprechi – dicono i due assessori - trasforma una spesa in un risparmio, un problema in una risorsa: il percorso verso una soluzione virtuosa ed eco-compatibile prosegue con soddisfazione di tutti”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014