Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Oristano non potrà utilizzare l'avanzo di amministrazione, la Regione esclude i comuni più grandi

  05 10 2017    |    Tematiche: Bilancio e programmazione    |    Io sono: Cittadino

Il Comune di Oristano non potrà usufruire degli spazi finanziari concessi dalla Regione agli enti locali e non potrà accedere a una parte del milione e mezzo di euro di avanzo di amministrazione per gli investimenti pubblici.

“La decisione della Regione, che interessa i comuni più grandi dell’isola, ci preclude la possibilità di intervenire per finanziare la soluzione di numerosi problemi, primo fra tutti il progetto per la riapertura del teatro Garau – commenta il Sindaco Andrea Lutzu -. È una decisione incomprensibile e inaccettabile se si considera che ci sono comuni anche di piccole dimensioni che possono usufruire di ampi spazi finanziari e risorse cospicue, mentre i comuni più grandi, che nel corso degli anni hanno già dovuto sottostare ai rigidi limiti del Patto di stabilità, oggi si vedono sottrarre anche la possibilità di utilizzare i propri avanzi di amministrazione che potrebbero essere impiegati per aggredire importanti problemi locali”.

La legge stabilisce che “al fine di favorire gli investimenti nei settori strategici del proprio territorio, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano possono cedere, per uno o più esercizi successivi, agli enti locali del proprio territorio, spazi finanziari per i quali non è prevista la restituzione negli esercizi successivi”.

“Con una delibera del 27 settembre la Regione Sardegna ha stabilito le regole per il 2017 - precisa il Sindaco Lutzu -. Per il secondo anno consecutivo Oristano è tagliata fuori, mentre negli anni precedenti aveva ottenuto spazi per un milione 195 mila euro nel 2014 e per un milione e mezzo di euro nel 2015. È una decisione inaccettabile che penalizza numerosi comuni sardi e che si somma agli eccessivi e in qualche caso imbarazzanti ritardi con cui la Regione liquida le risorse. Ritardi che espongono le casse del nostre ente vincolandone numerose scelte: il Comune di Oristano è a credito di oltre 4 milioni di euro che in buona parte ha già anticipato con risorse proprie”.

 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014