Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Teatro Garau - Dalla Regione un finanziamento di 700 mila euro

  21 12 2017    |    Tematiche: Cultura e spettacolo Lavori pubblici    |    Io sono: Cittadino

Per il Teatro Garau arriva la tanto sospirata svolta.

Il Consiglio regionale, nell’ambito della discussione della manovra di bilancio 2018, ieri ha approvato lo stanziamento complessivo di 700 mila euro (350 mila euro all’anno per due anni) a favore del Comune di Oristano per la ristrutturazione e la messa in sicurezza del Teatro Garau.

“L’anno si chiude nel migliore dei modi con una notizia che tutta la città aspettava da tempo – osserva il Sindaco Andrea Lutzu -. Tutta la Giunta comunale si è adoperata per trovare la soluzione a un problema al quale da subito abbiamo assegnato priorità massima. Insieme agli assessori Federica Pinna, Riccardo Meli e Massimiliano Sanna, nei mesi scorsi, abbiamo incontrato a Cagliari l’Assessore regionale alla Cultura Dessena per sollecitare un intervento della Regione che potesse consentire la riapertura della struttura e, grazie anche al coinvolgimento dei consiglieri regionali (Antonio Solinas, Attilio Dedoni, Mario Tendas, Paolo Truzzu e Alessandra Zedda che hanno presentato un primo emendamento fatto proprio successivamente da un emendamento di sintesi della Commissione bilancio votato ieri dall’aula), siamo riusciti a ottenere questo importante finanziamento. Ora siamo nella condizione di dare una risposta alla città che da anni attende che il teatro riapra”.

Se da un lato l’esecutivo Lutzu ha percorso i canali istituzionali della politica per reperire le somme necessarie, dall’altro ha proceduto con l’iter amministrativo e accelerare i tempi per l’esecuzione dei lavori e mettere fine alla chiusura che dura da più di due anni. A novembre ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica da 685 mila euro.

“Con la somma a disposizione si potranno realizzare tutti gli interventi necessari alla ristrutturazione completa del Teatro – sottolinea l’Assessore ai Lavori pubblici Riccardo Meli -. Quando ci siamo insediati ci siamo trovati di fronte a due opzioni: fare un intervento tampone che ci consentisse di superare l’emergenza, ma che non avrebbe risolto i problemi cronici del Teatro, oppure affrontare compiutamente la problematica, adoperarci per recuperare le risorse e realizzare un progetto complessivo che garantisse la piena operatività della struttura. Abbiamo optato per questa soluzione e il progetto licenziato dalla Giunta prevede una lunga serie di interventi che una volta completati restituiranno alla città un teatro definitivamente in regola, perfettamente a norma e pienamente fruibile”.

Il progetto prevede interventi inerenti l'adeguamento relativi all'ubicazione, alla separazione dei locali, all'adeguamento di strutture e materiali (resistenza al fuoco di murature e pilastri, del materiale scenico, della copertura), all’adeguamento della distribuzione e della sistemazione dei posti in sala e dell’esodo del pubblico (vie d’uscita, porte), alle misure per la scena, agli impianti elettrici, di condizionamento e ventilazione, idrici e antincendio.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014