Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Sistema Archivistico della Provincia di Oristano

Il Sistema Archivistico della Provincia di Oristano nasce per iniziativa del responsabile del Servizio Archivistico Unico del Comune di Oristano con l’obiettivo di creare una rete tra gli istituti produttori d’archivio pubblici e privati presenti sul territorio provinciale.
Le motivazioni che hanno portato alla costituzione del Sistema non sono solo di  natura economica, ma anche e soprattutto di natura scientifica in quanto permette di condividere le procedure, gli strumenti di lavoro, le buone pratiche, le modalità di approccio alla descrizione, conservazione, corretta gestione e valorizzazione dei beni documentali di natura archivistica. Il valore aggiunto del servizio che si intende offrire va individuato nel fatto che è un soggetto pubblico ad offrirsi ad altri soggetti che possono essere pubblici o meno, come erogatore di servizi in outsourcing e soprattutto come centro di competenza su problematiche di natura archivistica. A tale proposito è chiara la garanzia che può offrire un soggetto pubblico sul rispetto degli standard di riferimento e sull’assunzione di un ruolo di responsabilità.
La prima azione posta in campo dal Sistema è stata quella di coinvolgere tutte le amministrazioni comunali presenti sul territorio. La scelta dell’interlocutore è stata fatta, come è facile comprendere, per la similitudine delle problematiche e dei bisogni tra il soggetto proponente e il suo interlocutore. Hanno risposto all’invito 21 degli 88 comuni che fanno parte della Provincia di Oristano.
La nascita del Sistema è stata formalizzata attraverso la sottoscrizione di un Protocollo di Intesa l’8 maggio del 2014. Attualmente fanno sono partner del Comune di Oristano, che si qualifica come ente capofila, le amministrazioni comunali di: Abbasanta, Aidomaggiore, Albagiara, Ardauli, Bauladu, Bidonì, Bonarcado, Cabras, Cuglieri, Ghilarza, Laconi, Marrubiu, Norbello, Paulilatino, Ruinas, Santa Giusta, Santu Lussurgiu, Sedilo, Seneghe, Sennariolo, Zeddiani.
Il 20 novembre 2015 è stato sottoscritto il contratto di affidamento dei lavori di censimento degli archivi storici degli Enti aderenti al Sistema. L’intervento di censimento è stato finanziato con un contributo al 50% dalla Regione Autonoma della Sardegna.
Il Sistema ha ottenuto anche un finanziamento dalla Fondazione Banco di Sardegna.

Risultati del censimento preliminare

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014