Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

A Miniere sonore Rossano Ercolini, Carlo Castan e Score for no land

 26 09 2015    |     Evento dal 26 09 2015  al 26 09 2015

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Sabato, 26 settembre, programma ricco di musica e letteratura per il Festival Miniere Sonore ospitato nei locali dell’Hospitalis Sancti Antoni di Oristano.

Si comincia nel pomeriggio, alle 17.30, con un ospite d’eccezione: Rossano Ercolini, autore del libro Non bruciamo il futuro (edito da Garzanti), fondatore dell'associazione "Ambiente e Futuro". Il libro, che sarà presentato da Maria Rosa Manca, è la testimonianza di una battaglia decennale vinta contro poteri fortissimi. È la dimostrazione chiara e diretta delle enormi possibilità di un modo di fare politica nuovo, capace di organizzarsi a partire dal basso. Dopo anni di battaglie durissime durante le quali Ercolini sfida apertamente gli apparati politici e i poteri economici locali e nazionali le sue ragioni hanno la meglio e nel 2007 il comune di Capannori è il primo in Italia ad adottare la strategia Rifiuti Zero, diventando in poco tempo il centro di un movimento straordinariamente vitale che, da Napoli a Milano, coinvolge ora sempre più cittadini e tanti amministratori. Nell'aprile del 2013, per questo suo impegno come attivista e educatore, Rossano Ercolini riceve il Goldman Environmental Prize e viene invitato alla Casa Bianca dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Non bruciamo il futuro è anche uno straordinario manifesto educativo: in tutti questi anni l’autore, maestro elementare di un piccolo paese in provincia di Lucca, non ha mai smesso di insegnare.

La serata proseguirà con un altro importante appuntamento letterario. Lo scrittore spagnolo Carlo Castan sarà all’Hospitalis a partire dalle 21 per presentare il suo ultimo libro La cattiva Luce, in compagnia dell’artista argentina Norma Trogu. Scrittore e critico letterario, le sue opere sono tradotte in diverse lingue straniere. La sua è una prosa lirica, tumultuosa ma elegante, e La Cattiva Luce un racconto intenso ed evocativo, un romanzo che ha conquistato sia i lettori che la critica.

La performance d’improvvisazione Score for no land, in programma alle 22, chiuderà la serata di sabato. Progetto nato dalla collaborazione di due artisti che condividono lo stesso interesse, sia dal punto di vista estetico che tecnico, sull'uso del suono come materiale creativo, il duo Castrillo-Olla propone una sperimentazione tecnica ed estetica in cui il suono è utilizzato come mezzo di comunicazione.  Il lavoro di Juan Manuel come tecnico del suono, soundscape composer, percussionista e improvvisatore si fonde così col lavoro di Alessandro come compositore, performer e ricercatore nell'ambito della musica elettronica ed elettroacustica. Il concerto è da intendere più come un'esperienza di ascolto che come una performance. Ogni confine fra artisti e pubblico è eliminato, per consentire all'ascoltatore di focalizzarsi sul suono. Per mantenere l'attenzione del pubblico e conferire maggiore intensità all'esperienza di ascolto, gli artisti si esibiscono per non più di 40 minuti. La maggior parte del materiale sonoro consiste in field recording elaborato talvolta in modo da rivelare la fonte, permettendo all'ascoltatore di associare il suono alla propria esperienza, altre volte processato e reso totalmente astratto.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014