Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Dal 2 al 5 agosto Leggendo ancora insieme

 02 08 2017    |     Evento dal 02 08 2017  al 05 08 2017

Tematiche: Cultura e spettacolo Turismo    |    Io sono: Cittadino

Festival Leggendo Ancora Insieme | Di Gente in Gente
Oristano 2 – 5 agosto 2017
Hospitalis Sancti Antoni
Ingresso libero
Tutti gli eventi iniziano alle 21


Di gente In Gente
C’è chi parte e c’è chi resta, chi è andato via da tempo e chi è appena arrivato. Qualcuno ha deciso di tornare, qualcun altro si è trovato bene altrove, nel mondo tutto si muove.
Ogni città contiene il mondo. É insieme approdo e punto di partenza per l’intricata ragnatela di strade che la percorrono. 
La sfida dell’oggi è quella della costruzione di una nuova identità collettiva in continuo divenire, alimentata da radici sotterranee ed aeree in grado di creare valori condivisi.
Il nostro futuro dipende dalla capacità di accogliere e integrare la pluralità, di sviluppare la complessa arte della convivenza. E di eliminare i retaggi di un devastante colonialismo culturale. 


PROGRAMMA

Mercoledì 2 agosto

ITALIA/SARDEGNA 
Conferenza e presentazione libro
SPOP – ISTANTANEA DELLO SPOPOLAMENTO IN SARDEGNA 
Lo spopolamento delle aree interne è uno dei fenomeni che maggiormente influenzeranno lo sviluppo della Sardegna nel prossimo futuro. Accompagnati da infografiche, testi, geomappe e fotografie, i nostri ospiti ci mostrano un’istantanea della Sardegna contemporanea, fornendo una chiave di lettura del fenomeno accessibile a tutti. 
SPOP – Istantanea dello spopolamento in Sardegna, di Francesco Cocco,Nicolò FenuMatteo Lecis Cocco-Ortu. A cura di SardarchLetteraventidueEdizioni, 2016.
AUTORI: Francesco Cocco, Nicolò Fenu, Matteo Lecis Cocco-Ortu 
COORDINATORE: Giacomo Mameli
OSPITI: Paola Piras, Professoressa di Diritto Amministrativo, Università degli Studi di CagliariEmiliano Deiana, Sindaco di Bortigiadas, presidenteAnci Sardegna.


MESSICO/SPAGNA
Proiezione film
LA GABBIA DORATA 
Diego Queimada-Diez
Un viaggio verso il sogno americano. Tre ragazzini guatemaltechi lasciano la miseria dei loro villaggi nella speranza di trovare il paese dei balocchi oltre il confine. Si dirigono verso la frontiera con tutti i mezzi di fortuna che i migranti latinoamericani da anni utilizzano per passare il valico: tetti dei treni, gallerie scavate nel deserto, camionette sfondate. I tre adolescenti sono talmente offuscati dal loro sogno da non prevedere l'inferno che li sta aspettando e che coglierà le loro vite ben prima della grande muraglia.
La Gabbia Dorata – La Jaula de Oro
Un film di Diego Queimada-Diez. Genere drammatico, durata 102 min. Messico 2013.
PRESENTA: Simone Cireddu


Giovedi 3 agosto

MONDO
Letture in Lingua originale
LETTURE CON STRANIERI
La lingua è veicolo ed espressione della cultura che la crea. Di Gente in Gente la lingua è comunicazione, intercambio e dialogo, ma è anche emblema di diversità. La lettura pubblica in lingua originale di testi scelti da parte dei nostri concittadini stranieri, vuole innanzi tutto portare alla luce la bellezza e la ricchezza di questa diversità. 
LETTORI: Cittadini stranieri residenti a Oristano. 
MUSICISTA: Lorenzo Lepori

URUGUAY/ITALIA
Presentazione Libro
Donne (pazze, sognatrici, rivoluzionarie…)
Milton Fernàndez
Trentaquattro storie di donne che, attraversando le epoche e i paesi del mondo, insieme raccontano la condizione femminile in una visione storica completa. Dalla Francia del 1600 al Messico del 1910, dall'America schiavista di metà Ottocento all'Argentina del 1977, nel tentativo di comprendere i tanti modi con cui gli uomini hanno nel tempo scritto e determinato la storia delle donne. 
Milton Danilo Fernández, scrittore, autore e regista teatrale. Laureato in Arte drammatica all’Accademia Nazionale di Montevideo, e diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano. Ha lavorato come mimo, danzatore, attore, maestro d’armi in diverse produzioni per teatri quali: Teatro alla Scala di Milano, Piccolo Teatro di Milano, Maggio musicale di Firenze, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Solis di Montevideo, Teatro Sucre di Quito, 
Attualmente è direttore artistico del Festival di Letteratura di Milano.
Donne (pazze, sognatrici rivoluzionarie), di Milton Fernández. 
Rayuela Edizioni, 2015.
AUTORE: Milton Fernàndez
RELATORE: Simone Cireddu

ITALIA/SARDEGNA
PROIEZIONE FILM
La Mina – Uomini contro il Carbone
Simone Cireddu e Barbara Pinna
Con l'accordo Uomini contro carbone fra l'Italia e il Belgio, prese avvio nel 1946 la prima grande migrazione italiana del secondo dopoguerra. Andarono a lavorare in miniera molte migliaia di sardi, tra il Limburgo e la Vallonia, Genk, Mons e Charleroi. Alcuni rimasero per sempre in Belgio, altri dopo l'esperienza nelle miniere rientrarono in Sardegna. In un alternarsi di memoria e oblio, luce e buio, LA MINA-UOMINI CONTRO CARBONE è cinepoema, dove ventiquattro minatori sardi raccontano le loro vite sopra e sotto la terra, storie e memorie da guardare, da ascoltare e da leggere insieme.
La Mina – Uomini contro il Carbone Un film di Simone Cireddu e Barbara Pinna. Genere Cinepoema, durata 25 min. Sardegna 2016. Produzione Paesaggio Gramsci con il contributo di Fondazione di Sardegna e Unione dei Comuni del Barigadu.
Autori: Simone Cireddu e Barbara Pinna 
Consulente scientifico: Umberto Cocco


Venerdì 4 agosto

ITALIA/SARDEGNA
Letture ad alta voce
“Io ti ricordo così”
Omaggio a Giulio Angioni Giulio Angioni
Giulio Angioni, è stato uno straordinario studioso e intellettuale sardo. Antropologo, scrittore di racconti e poeta, ha studiato e raccontato la condizione della nostra terra e dei suoi abitanti. Un gruppo di amici e lettori che l’hanno conosciuto mettono a disposizione le loro voci per leggere pubblicamente testi tratti dall’opera del grande Giulio. Un piccolo omaggio, un modo per ricordarlo mostrando la ricchezza, la varietà e l’importanza della sua opera. 


ITALIA/IRAN
Presentazione libro
I Cosmonauti
Nader Ghazvinizadeh 
Tre racconti ambientati in Italia, in punti introvabili sulla cartina, eppure realmente esistenti. Un racconto pomeridiano, con un pugno di case lungo un fiume. Un racconto invernale, con un prete e un comune in bilico tra la strada e la montagna. Un racconto notturno, ambientato nel ristorante di un albergo con un politico, un talent scout di giovani calciatori e un medico. Il filo che li conduce: l'originalità dello sguardo, la tonalità emotiva di fondo, che fa perno sui sentimenti di nostalgia, gelosia, e spaesamento.
Nader Ghazvinizadeh è nato a Bologna nel ’77, figlio di un microbiologo iraniano e di una studentessa di lettere italiana. La rivoluzione khomeinista ha costretto la sua famiglia a trasferirsi in Italia dall’Iran, dove viveva.
Oltre a I Cosmonauti, sua opera prima di narrativa, ha pubblicato due libri di poesie: “Arte Di Fare Il Bagno” e “Metropoli”.
I Cosmonauti, di Nader Ghazvinizadeh. Pendragon, 2015.
AUTORE: Nader Ghazvinizadeh 
RELATRICE: Tiziana Deonette 


ITALIA/SARDEGNA
CONCERTO
Via Giardini
Chiara Effe
E’ una cantautrice cagliaritana che da ormai chissà quanto si è immersa nei ritmi della musica brasiliana, nell’andazzo dello swing, nella magia poetica della canzone italiana, tirando fuori un disco che ha chiamato Via Aquilone, andato a ruba nell’arco di anno.
Ora lavora al nuovo. Per restare in tema urbanistico-cagliaritano porterà VIA GIARDINI come titolo e racconterà storie reali e realistiche, paesaggi, dettagli e un sacco di altre cose.
Voce chitarra e loop station!


Sabato 5 agosto

MONDO
Lettura in Lingua originale
Letture con stranieri
La lingua è veicolo ed espressione della cultura che la crea. Di Gente in Gente la lingua è comunicazione, intercambio e dialogo, ma è anche emblema di diversità. La lettura pubblica in lingua originale di testi scelti da parte dei nostri concittadini stranieri, vuole innanzi tutto portare alla luce la bellezza e la ricchezza di questa diversità. 
Lettori: Cittadini stranieri residenti a Oristano.
Musicista: Lorenzo Lepori


SENEGAL/ITALIA
Presentazione libro | animazione per bambini
Kumba-con-madre e Kumba-senza-madre
Mamadou Mbengas
Al calare del sole, il grande baobab presente al centro della casa si trasforma in luogo di racconto, dove gli anziani trasmettono ai bambini i saperi e i valori della società africana. Mamadou M’Bengas è un cantastorie che ha imparato da suo nonno l’arte del racconto. Kumba-con-madre e Kumba-senza-madre, è una fiaba che ha molte analogie con Cenerentola e attraverso questa storia Mamadou guida i bambini alla scoperta della sua Africa.
Kumba-con-madre e Kumba-senza-madre, di Mamadou Mbengas, Archivi del Sud Edizioni, 2016
AUTORE: Mamadou Mbengas


ITALIA/SARDEGNA
Concerto / Teatro
Bella, Bella, Bella...Sa Beccesa
Rossella Faa
Sul Palco tre musicisti e una cantastorie
Unico oggetto di scena, una lavagnetta che funge anche da espositore di fotografie. Nella pièce l'autrice riflette col pubblico su come vorrebbe vivere la sua vecchiaia e parla del rapporto con le sue paure, sprezzante dei pericoli.
Rossella Faa è cantante, compositrice, attrice. Scrive musiche per teatro e cinema, recita e insegna canto moderno. Collabora attivamente a manifestazioni di supporto alla valorizzazione e diffusione della lingua sarda.
Rossella Faa, voce 
Giacomo Deiana, chitarra
Nicola Cossu, Contrabasso 
Stefano Sibiriu, percussioni

Col patrocinio di 
RAS - Regione Autonoma della Sardegna e del Comune Di Oristano


Si ringraziano:
Centro Servizi Culturali Oristano
UNO - L'Università a Oristano
Biblioteca di Oristano
Biblioteca di San Vero Milis
Biblioteca Cabras
Museo Diocesano
Libreria Mondadori Oristano
pARTicORali
Cartoleria la matita Oristano
DriMcafé Caffetteria Letteraria
Arkadia Editore
Soms Oristano
Cineforum Lost in Translation


progetto di:
heuristic

per info: 
leggendoancorainsieme@gmail.com

Ufficio Stampa
Sara Marceddu
ufficiostampa@leggendoancorainsieme.it

Seguiteci su:
facebook: Leggendo ancora insieme 
instagram: @leggendoancorainsieme
Hashtag ufficiale
#leggendoancorainsieme

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014