Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Fino al 14 Febbraio Rosanna Rossi - Elogio della lentezza

 18 12 2015    |     Evento dal 18 12 2015  al 14 02 2016

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

ROSANNA ROSSI

ELOGIO DELLA LENTEZZA

 

Oristano

Pinacoteca comunale “Carlo Contini”

18 dicembre 2015 – 14 febbraio 2016

lun-dom 10.30/13.00 – 17.00/19.30

 

Dal 18 Dicembre 2015 al 14 Febbraio 2016 la Pinacoteca “Carlo Contini” di Oristano ospita la mostra Rosanna Rossi, Elogio della Lentezza, a cura di Efisio Carbone e Roberta Vanali che, per la prima volta a Oristano, vedrà la presenza di 46 opere pittoriche dell’artista cagliaritana, prodotte in un arco cronologico che va dal 1974 al 2015.

 

Oristano ospita, per la prima volta, Rosanna Rossi, un’artista caratterialmente volitiva, dal temperamento sanguigno, dalle posizioni nette e spesso scomode e, tuttavia, capace di un originalissimo rigore metodologico che da sempre ispira e connota la sua pratica artistica. Ogni sua opera è una polifonia complessa e stratificata, una sapiente combinazione di segni, forme e materia, un microcosmo unico, rigidamente strutturato ma cangiante e ricettivo nel catturare ogni vibrazione luminosa. A dispetto di un contesto contemporaneo basato sull’effimero, sul vacuo narcisismo catodico dell’apparenza e dell’apparire, le sue opere oppongono e impongono un ritmo cadenzato, la pausa della meditazione e la profondità della riflessione: l’Elogio della Lentezza.

Rosanna Rossi
Nata nel 1937 a Cagliari dove vive e lavora. Compiuti gli studi presso L’istituto d’Arte Zileri di Roma rientra nell’isola nel 1958. Dopo le prime esperienze all’interno delle attività di Studio 58, caratterizzate da una figurazione espressiva alterata da suggestioni materiche, la sua ricerca si orienta, nel decennio successivo verso un’astrazione che fa interagire reminiscenze naturalistiche nell’uso del colore con le connotazioni segniche di matrice informale. Gli sviluppi successivi, pur con periodici sconfinamenti nell’ambito del ready-made, mantengono questa ambivalenza progettuale, oscillando costantemente tra un ordine costruttivo di ascendenza concreta e soluzioni materico-espressive dell’astrazione neoinformale. Docente al liceo artistico dal 1968 al 1983, ha insegnato in vari corsi di specializzazione e dal 1984 al 1990 all’Istituto Europeo di Design. Dal 1970 inizia a occuparsi di installazioni permanenti in spazi pubblici. Il suo lavoro continua a scandagliare i linguaggi tradizionali ma all’interno di una figurazione inusitata.

 

 

info:

tel. 0783 791262 - mail: pinacoteca@comune.or.it

orari mostra:  lun-dom 10.30/13.00 – 17.00/19.30

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014