Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

La verità è sempre rivoluzionaria – Una storia di Antonio Gramsci

 17 12 2017    |     Evento dal 17 12 2017  al 17 12 2017

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

In occasione della chiusura dell’Anno Gramsciano, l’Associazione Culturale Malik, in collaborazione con tutte le Amministrazioni coinvolte, propone l’iniziativa LA VERITÁ È SEMPRE RIVOLUZIONARIA – una storia di Antonio Gramsci, inserita nelle “Manifestazioni celebrative di figure di protagonisti della storia e della cultura della Sardegna”, articolata in cinque giornate interamente dedicate all’intellettuale e politico sardo. Se è vero che Antonio Gramsci è uno degli intellettuali italiani più tradotti e studiati al mondo, è anche vero che la sua vicenda merita di incontrare e ispirare un pubblico ancora più ampio, al di fuori dell’ambito della ricerca accademica, dell’indagine filosofica, della teoria politica.

Dopo gli appuntamenti di Alghero, San Teodoro, Gergei e Seulo, il 17 dicembre l’iniziativa fa tappa a Oristano, nella Biblioteca comunale di via S. Antonio. Ognuna delle giornate, prevede la realizzazione di uno spettacolo teatrale dal grande valore civile ideato e messo in scena dalla Compagnia Le Voci del Tempo dal titolo GET UP STAND UP - STORIA DI ANTONIO GRAMSCI, MUSICHE DI BOB MARLEY e la circuitazione di una piccola mostra di tavole dell’illustratore Luca Paulesu dedicate al personaggio Nino Gramsci.

Le Voci del Tempo ripercorreranno la sua vicenda biografica, dall’infanzia in Sardegna fino ai drammatici anni del carcere fascista: provando a cogliere il nucleo del suo pensiero, a descrivere la sua posizione originale all’interno del mondo degli anni Dieci, Venti e Trenta, ma, nello stesso tempo, liberandolo dall’abbraccio di quella storia grazie al potere della musicalità. Le canzoni e le sonorizzazioni che accompagnano il racconto sono scelte dal repertorio di Bob Marley: a evocare la dimensione pienamente internazionale di questo pensatore italiano, a esaltare la capacità delle sue riflessioni e delle sue scelte di raggiungere nuove generazioni e nuove sensibilità. L'invito è ad alzarsi, a varcare i confini, a unirsi oltre le differenze per rendere possibile un mondo migliore.

La mostra nasce dalle tavole del libro, che racconta la singolare biografia a vignette “Nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci” (Feltrinelli 2012, 2015), ispirato dai racconti della nonna Teresina, sorella prediletta di Antonio Gramsci reinventa con tratto delicato, quasi melanconico, propone il pensatore e politico sardo con i tratti di un bambino, ripercorrendone le idee, le riflessioni, le lotte, gli amori, il tutto in una cornice storica rigorosa.

Di seguito il calendario previsto:

15 dicembre GERGEI h 18.00 - Biblioteca di pubblica lettura di Gergei, Via Resistenza 8

16 dicembre SEULO h 21.30 - Ecomuseo dell’Alto Flumendosa, Via Libertà 60

17 dicembre ORISTANO h 18.30 - Biblioteca di Oristano, Via Sant'Antonio - Hospitalis Sancti Antoni

GLI INGRESSI SONO LIBERI E GRATUITI
L’iniziativa dell’Associazione Culturale Malik è inserita nelle “Manifestazioni celebrative di figure di protagonisti della storia e della cultura della Sardegna”, finanziata col contributo della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato della Pubblica Istruzione,
Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Legge regionale 20 settembre 2006, n. 14, art. 21, comma 1, lett. s). Annualità 2017 e dei Comuni ospitanti

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014