Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Presentazione del libro "La Sardegna tra Arborea e Aragona"

 23 03 2018    |     Evento dal 23 03 2018  al 23 03 2018

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Leggendo Ancora Insieme
Rassegna Letteraria VII Edizione 2018
in collaborazione con il Centro Servizi Culturali UNLA

 

Gian Giacomo Ortu
presenta
La Sardegna tra Arborea e Aragona
(Il Maestrale)

Coordina
Stefano Pinna

Interviene
Giampaolo Mele

Venerdì 23 marzo ore 17
Sala Centro Servizi Culturali UNLA - Oristano

 

Il libro - Il 14 giugno 1323 l’esercito della Corona d’Aragona, al comando dell’infante Alfonso, sbarca in Sardegna e avvia con l’assedio di Iglesias la conquista dell’Isola. Per la gran parte degli storici si avvia così la tormentata storia della «Sardegna aragonese», di una Sardegna cioè ineluttabilmente destinata a subire il dominio iberico. Sin dal titolo, La Sardegna tra Arborea e Aragona, l’opera di Ortu ricostruisce un’altra e più complessa storia: quella del drammatico confronto, militare, politico e di civiltà sviluppatosi nel XIV e XV secolo tra l’Arborea, il più vitale dei Giudicati sardi, e la Corona d’Aragona, la potenza emergente su scala mediterranea. Nella narrazione dell’«epopea arborense» emergono figure, eventi e processi di straordinario rilievo, sullo sfondo di un’Europa tardo-medievale che con la guerra dei Cento anni tra Francia e Inghilterra e con la sfida nel Mediterraneo tra Genova, Venezia e Barcellona va incubando i germi della modernità: lo Stato moderno, l’economia di mercato, la cultura umanistica e scientifica. La vicenda sarda non è un semplice riflesso di questa «grande storia», ma una sua parte importante, come confermano le pagine sull’emancipazione delle campagne dalla servitù, sulla genesi delle istituzioni rappresentative, sull’intensa produzione giuridica, di cui la Carta de Logu di Eleonora è una delle più alte espressioni europee.

Gian Giacomo Ortu (Mogoro, 1944), professore ordinario di Storia moderna in quiescenza dell’Università di Cagliari, dove ha diretto il Dipartimento storico politico internazionale e presieduto il Corso di Scienze dell’Architettura, è attualmente docente a contratto di Storia moderna e di Analitica storica dei luoghi presso la Facoltà di Ingegneria e Architettura di Cagliari. Fra le sue monografie citiamo: Villaggio e poteri signorili in Sardegna (Laterza 1996, 1998); Lo Stato moderno. Profili storici (Laterza 2001); Il principe, il filosofo e l’architetto (Cuec 2011 e 2014). Nella collana “La Sardegna e la sua storia” del Maestrale ha già pubblicato il volume 3: La Sardegna dei giudici (2005).

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014