Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Presentazione del libro "La danza della farfalla"

 10 06 2016    |     Evento dal 10 06 2016  al 10 06 2016

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Venerdì 10 giugno, alle 18,30, nella Sala Centro Servizi Culturali UNLA, la presentazione del libro "La danza della farfalla" di Pietro Marongiu (Edizioni La Zattera).

Dialoga con l'autore Eliano Cau (Scrittore e Poeta). Letture a cura di Sabrina Sanna (Attrice) e Guido Dorascenzi (Poeta e Scrittore).

Il libro
Nel piccolo paese di Banzos, il vecchio maestro insegnava a scrivere e a leggere. Poi, ai suoi alunni, raccontava antiche leggende che aveva ascoltato quando era ancora bambino.
Raccontava anche tziu Boreddu, il vecchio pastore che aveva l’ovile sull’altopiano di Benthos, dominato dal vento e teatro in passato di una sanguinosa battaglia che il re Talo e la sua gente avevano combattuto, fino all’ultimo, contro gli uomini arrivati dal mare.
Parlavano tutti, allora. Uomini colti e ignoranti perché tutti avevano un ruolo e sapevano che per tenere in vita la comunità del racconto c’era una sola via: trasmettere il proprio sapere, di generazione in generazione. Perché nulla andasse perduto, compresa la storia di quel popolo che conosceva il valore della libertà e il rispetto delle regole.
La danza della farfalla ci consegna - dentro spicchi di memorie addormentate - due intense storie d’amore che si muovono parallele, attraversando i millenni.
Quella di Tylo e Shaar, la dolce e sfortunata figlia del re Talo, è ambientata intorno all’ottavo secolo avanti Cristo, periodo di grande vitalità della civiltà nuragica; la seconda, quella di Marco e Aurora, è dei giorni nostri. Come sfondo un territorio suggestivo e carico di un glorioso passato.
Qualcosa di magico, e di poetico, tiene insieme le due storie così apparentemente lontane. Tutto il percorso dei quattro giovani è misteriosamente tracciato da una farfalla che compare in ogni momento cruciale del romanzo, fino a diventare il suo filo conduttore.
Le storie non muoiono mai, se qualcuno le racconta; i sogni ci accompagnano sempre, finché c’è vita. Gli innamorati di oggi sognano come quelli di tremila anni fa. Ma, allora come adesso, il destino può spezzare l’incantesimo. C’è sempre qualcosa di crudele, in agguato. Si nasce, si ama e si muore, dice una leggenda iraniana, ma non si può misurare il tempo dell’esistenza.
Ed è proprio quello che sembra voler ricordare, nella perenne disputa tra eterno ed effimero, il continuo apparire, fermarsi un istante, e volare via della farfalla, attorno ai protagonisti del romanzo che inseguono libertà e bellezza. La libertà di una scelta; la bellezza di un amore puro.
Come quello, profondo e lieve, sullo sfondo di una Sardegna antica e moderna.

Tonino Oppes

 

L'autore
Pietro Marongiu (per tutti Piero) nasce a Seneghe nel 1956, è un Luogotenente dell'Esercito Italiano in pensione, con esperienze nei teatri operativi balcanici e iracheni; giornalista pubblicista da molti anni, ha ideato e condotto per emittenti private trasmissioni di approfondimento legato al mondo della cultura, sociale, tradizioni popolari; collabora con il quotidiano La Nuova Sardegna. Per quel giornale ha scritto per la provincia di Nuoro e attualmente segue il territorio del Montiferru, di cui è profondo conoscitore. È appassionato di storia sarda e di archeologia, cultura e tradizioni popolari. Con le Edizioni Pittore d'Oro di Oristano ha pubblicato “Per amore solo per amore – Sospesi nell'infinito”, una raccolta di poesie scritte in vari momenti della sua vita. La danza della sua vita. La danza della farfalla è il suo romanzo d'esordio.

 

 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014