Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Ad Oristano il Centro Internazionale di Civiltà Egee

  08 02 2019    |    Tematiche: Cultura e spettacolo Progetti internazionali Scuola, università e ricerca    |    Io sono: Cittadino Studente

E’ stato firmato oggi a Palazzo Campus Colonna, dall’assessore alla Cultura Massimiliano Sanna e dal Direttore del Dipartimento di Storia, Scienze dell’uomo e formazione dell’Università degli Studi di Sassari professor Marco Milanese, il protocollo di intesa tra il Comune di Oristano e l’Università di Sassari per l’istituzione del Centro Internazionale di Civiltà Egee. 

La Giunta comunale, su proposta dello stesso Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna, nell’ambito della promozione del patrimonio culturale ed in particolare di quello storico ed archeologico e della valorizzazione del Museo Antiquarium Arborense, nei giorni scorsi aveva approvato la delibera relativa all’istituzione del centro. 

“L’idea, - spiega l’Assessore Sanna - nasce dall’opportunità di costituire ad Oristano un Centro Internazionale di Civiltà Egee, unico in Italia, che avrà in dote la donazione da parte del prof. Massimo Perna, docente di Lingue e culture del Mediterraneo preclassico, della biblioteca di circa 5.000 volumi e dell’archivio del Professor Jean Pierre Olivier, Directeur de recherche au Fonds national pour la recherche scientifique - FNRS del Belgio, luminare della ricerca, epigrafica, filologica e storica del Cipro-minoico, del Cipro sillabico”.

 Già nel luglio 2018, il Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Sassari e Direttore-Curatore del Museo civico “Antiquarium arborense” di Oristano, Raimondo Zucca, aveva presentato al Sindaco Andrea Lutzu e all’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna l’idea della costituzione in Oristano dell’importante Centro di ricerca.

“L’iniziativa – conferma il Sindaco Andrea Lutzu - si è potuta finalmente concretizzare collegando il Centro Internazionale Civiltà Egee al Polo universitario di Oristano, nella sede del Consorzio UNO presso il Monastero del Carmine, di cui il Comune di Oristano è Socio Fondatore. E’ stato un lavoro meticoloso che ha richiesto il massimo impegno, ma il risultato raggiunto ci ripaga di ogni fatica e conferma l’attenzione che il Comune dedica alla conoscenza e alla cultura”

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014