Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Coronavirus - Le misure in vigore a Oristano

  15 07 2020    |    Tematiche: Protezione civile Vita di città    |    Io sono: Anziano Associazione Cittadino Disabile Genitore Giovane Imprenditore Lavoratore Studente

Queste le principali misure, AGGIORNATE E IN VIGORE A ORISTANO, secondo quanto disposto a livello nazionale, regionale e locale:

 

Norme nazionali

  • Dal 18 maggio riaprono i negozi di vendita al dettaglio, le attività di cura alla persona, i ristoranti, i bar, le gelaterie, i pub. Riprendono anche gli allenamenti per gli sport di squadra e riaprono i musei.

  • Dal 25 maggio riaprono palestre e piscine.

  • Dal 3 giugno sarà possibile spostarsi da una regione all'altra e anche da e per altri Stati Europei. 

  • Dal 15 giugno
    Le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, così come le attività di centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali sono consentite ma a condizione che Regioni e Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità di tali attività con l'andamento della curva epidemiologica.
    - Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni.
    - Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico, le sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto ma con alcune cautele/precauzioni. 
    - In materia di spostamenti da e per l'estero è aumentato a 120 ore (5 giorni) il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative.
    - A partire dal 12 giugno riprendono invece gli eventi e le competizioni sportive a porte chiuse ovvero all'aperto senza la presenza del pubblico nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dalle rispettive Federazioni sportive al fine di prevenire le occasioni di contagio. a decorrere dal 25 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori.

     

    Norme regionali
  • Sull’intero territorio regionale è obbligatorio l’uso delle mascherine in tutti i locali aperti al pubblico. Tale obbligo vige anche nei luoghi all’aperto laddove non sia possibile mantenere il distanziamento di almeno un metro.
  • Dal 18 maggio cessano di avere effetto tutte le misure limitative della circolazione all'interno del territorio regionale.
  • Dal 18 maggio 2020 è consentita l’apertura delle attività di:
    a) commercio al dettaglio in sede fissa, commercio su aree pubbliche (mercati, posteggi fuori mercato e chioschi) agenzie di servizi (a titolo di esempio, agenzie di viaggio e agenzie immobiliari);
    b) servizi di somministrazione di alimenti e bevande ed attività, anche artigianali, che prevedono l’asporto e il consumo sul posto (a titolo esemplificativo bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie);
    c) Attività turistiche relative alla balneazione;
    d) Strutture ricettive alberghiere, strutture ricettive all’aria aperta, alloggi in agriturismo;
    e) Commercio al dettaglio;
    f) Commercio al dettaglio su aree pubbliche (mercati, fiere e mercatini degli hobbisti );
    g) Uffici aperti al pubblico, pubblici e privati, studi professionali e servizi amministrativi;
    h) Manutenzione del Verde;
    i) attività di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio nel rispetto dei principi contenuti nelle linee guida nazionali;
    j) tirocini extracurriculari a mercato, laddove il soggetto promotore, quello ospitante e il tirocinante concordino sul riavvio del tirocinio, ferma restando la possibilità di avviare o proseguire il percorso formativo con modalità a distanza; il tirocinio in presenza deve essere svolto, in ogni caso, nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite nelle linee guida nazionali o nei protocolli regionali previsti per il settore.
  • Dal 18 maggio è consentito l’accesso alle spiagge libere e agli arenili.
     

Norme comunali

  • i cimiteri sono aperti dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 8 alle 17.
  • dalle 8 alle 20 è consentito l’accesso del pubblico ai parchi ed ai giardini pubblici con divieto assoluto di assembramento, con il mantenimento delle distanze interpersonali per le attività sportive e motorie. Vige il divieto assoluto di utilizzare le aree attrezzate per i giochi dei bambini che risultano interdette. Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto.
  • è consentita l’apertura dei mercati all’aperto (piazza Abis e Campagna Amica) con attività diretta di vendita di tutte le tiplogie merceologiche. Gli operatori commerciali del mercato avranno l’obbligo di indossare guanti e mascherine
  • gli uffici comunali riaprono al pubblico gradualmente

 

Allegati

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014