Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Maltempo - Le squadre comunali al lavoro per riparare i danni

  05 11 2018    |    Tematiche: Ambiente e decoro urbano Lavori pubblici Protezione civile    |    Io sono: Cittadino

Il maltempo degli ultimi giorni ha provocato numerosi danni in tutto il territorio comunale.

Il Comune di Oristano ha immediatamente attivato tutte le risorse di cui dispone, umane, tecniche e organizzative, per risolvere tutti i problemi e superare l’emergenza.

“La straordinaria ondata di maltempo che ha colpito tutta l’Italia non ha risparmiato nemmeno Oristano dove fortunatamente i danni non sono tanto gravi come in altre realtà – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Le squadre del Comune, della Oristano servizi e della società Formula Ambiente, senza dimenticare quelle della Polizia locale, stanno intervenendo con grande impegno per eliminare le situazioni di pericolo e ripulire la città. Sono decine gli operatori in azione che stanno eseguendo un lavoro straordinario per abbattere gli alberi pericolanti, rimuovere quelli crollati e i rami abbattuti dal vento che nei giorni scorsi ha soffiato con una forza non comune”.

“La priorità sono le scuole e le aree verdi di pertinenza – prosegue il Sindaco Lutzu -. Quelle interessate sono praticamente tutte, ma gli interventi più urgenti sono in quelle di via Santulussurgiu, via d’Annunzio, via Diaz e via Campania. Altri interventi sono richiesti nelle ludoteche, nella circoscrizione di Donigala, nei parchi e in numerose aree pubbliche, oltre a che a Torre Grande dove i problemi più grossi si sono registrati nella strada vicino allo Spinnaker e in via Magellano. Esiste ovviamente una scala di priorità che tiene conto del grado di urgenza e di pericolosità dei singoli casi. Con la collaborazione e la pazienza dei cittadini e grazie all’impegno delle squadre mobilitate confidiamo di superare questa emergenza nel più breve tempo possibile intervenendo con ordine dappertutto, partendo dai siti dove si registrano le situazioni più difficili”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014