Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Più di 700 votanti per il Bilancio partecipato

  18 07 2018    |    Tematiche: Bilancio e programmazione Cittadini e vita pubblica Vita di città    |    Io sono: Associazione Cittadino

Dieci scatoloni pieni di schede votate dagli oristanesi.

Sono stati 708 i cittadini che hanno partecipato alla consultazione pubblica esprimendo la loro preferenza per le 12 proposte progettuali per il bilancio partecipato 2018. Le votazioni si sono chiuse lunedì scorso e questa mattina, nella Sala Giudicale del Palazzo deli Scolopi, la commissione comunale presieduta dal dirigente comunale Mariella Chergia ha aperto le urne effettuando lo scrutinio pubblico delle 708 schede pervenute. Tutti i cittadini, residenti a Oristano e che avessero già compiuto 16 anni, potevano votare un progetto.

Il progetto che ha avuto i maggiori consensi è stato quello per il Centro del riuso che ha riportato 115 preferenze. Sopra i 100 voti, 108 per la precisione, anche Rock in Contea. A seguire la Giornata ecologica a Silì (90 preferenze) e la Piazza delle Condivisione (88 voti).

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti – commentano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore al Bilancio Massimiliano Sanna -. Era la prima volta che si realizzava una iniziativa di questo tipo e la partecipazione è stata molto buona, per la validità dei progetti proposti e per l’adesione dei cittadini che hanno voluto sostenere con il loro voto l’idea che ritenevano più meritevole. È il segno che l’idea del bilancio partecipato, la vera novità del bilancio di previsione del Comune di Oristano, ha incontrato il gradimento della città”.

Nei prossimi giorni la Commissione comunale si riunirà nuovamente per definire la graduatoria dei progetti finanziabili che dovrà necessariamente conto delle risorse disponibili (100 mila euro, di cui 80 mila per spese di investimento e 20 mila per spese correnti) e dell’importo necessario per ogni progetto. Entro fine luglio sarà pubblicata la graduatoria delle proposte preferite.

Le 12 proposte

  1. BABY PIT STOP: una sosta sicura per allattare e cambiare il pannolino. Progetto dell'Unicef per l'allestimento di un'area dove i genitori possono allattare e accudire i figli. 26 preferenze
  2. GIORNATA ECOLOGICA A SILÌ: Pulizia degli spazi verdi (via G. Paolo I, via capo Mannu e via Capo Frasca), nuove piante o fiori e cura di quelle già presenti. Creazione aiuole. Nello spazio adiacente all'ufficio della frazione realizzazione recinzione, alberi, cura di quelli già presenti per creazione area bambini pic-nic. 90 preferenze
  3. NURAGHES - MONETA COMUNALE: Retribuire con buoni comunali i disoccupati residenti per un lavoro per la comunità, mettendo in circolazione un simbolo monetario complementare alla valuta ufficiale (progetto ammesso a votazione ma non finanziabile) – 17 preferenze
  4. ROCK IN CONTEA 2018: Realizzazione manifestazione Rock in Contea 2018. La manifestazione si svolge dal 2012 per la promozione dei talenti musicali emergenti. 108 preferenze
  5. ORISTANO-ESTERZILI: CANTIAMO VIVALDI DUE CORI UNA VOCE: Esecuzione in concerto del "Gloria" e "Credo" di Vivaldi (Cattedrale Oristano e parrocchia Esterzili ed eventualmente altre località) da parte dei cori e accompagnamento di strumenti e voci soliste. 36 preferenze
  6. IMPARARE IL RISPETTO E LA PARITA' GIOCANDO: Programma di formazione e prevenzione contro i comportamenti violenti, dedicato ai bambini 3-6 anni, età in cui iniziano a formarsi le convinzioni culturali legate alla discriminazione e alla violenza. 7 preferenze
  7. "GRATO!" Gran Torre - Polo Storico e Culturale del turismo costiero di Oristano: Valorizzazione della Gran Torre, creazione di un centro servizi per attrarre e orientare i visitatori e accompagnarli alla scoperta del territorio dell'oristanese durante tutto l'anno. 64 preferenze
  8. PIAZZA DELLA CONDIVISIONE: Riqualificazione della piazza (via Fermi angolo via Versilia) per rendere l'area funzionale alle esigenze del quartiere permettendo di aumentare le relazioni e la condivisione. 88 preferenze
  9. CENTRO RIUSO: nella zona industriale (via Oslo Ecocentro) per il conferimento di oggetti recuperabili e cedibili a persone e famiglie, a fronte di un'offerta. Presteranno la loro opera volontari e persone svantaggiate segnalate dai Servizi Sociali. 115 preferenze
  10. VERDE È BELLO - Oristano la città dai mille colori, fiori, verde e natura: Progetto per rilanciare la cura del verde e del decoro urbano, per migliorare l'aspetto della città, la salubrità e il piacere di viverla. 29 preferenze
  11. CONTRIBUTO REALIZZAZIONE MUSEO DELLE CLARISSE: Realizzazione museo dentro il convento delle Clarisse in uno degli spazi indicati dalle suore. 45 preferenze
  12. ORISTANO GIUDICALE ATTRAVERSO LA REALTÀ VIRTUALE: Il progetto offre un'esperienza attiva a cittadini, turisti e studenti attraverso visite guidate nel centro storico ricostruito con la grafica 3D in realtà virtuale. 83 preferenze

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014