Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

A 50 anni dalla morte, Oristano ricorderà Carlo Contini con una mostra

  28 01 2020    |    Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Nella ricorrenza dei 50 anni dalla morte il Comune di Oristano ricorderà Carlo Contini con una mostra retrospettiva.

L’esposizione, che sarà ospitata nella Pinacoteca comunale inaugurata nel 2012 e a lui intitolata, offrirà l’occasione per ammirare le opere d’arte del pittore oristanese (nato a Oristano nel 1903 e morto a Pistoia nel 1970) ed in particolare le tre tele recentemente donate dai suoi eredi al Comune di Oristano.

“Il percorso espositivo consentirà di evidenziare e illustrare le diverse fasi formative e di vita dell’artista” spiega l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna che nei giorni scorsi ha presentato in Giunta la programmazione annuale della Pinacoteca comunale Carlo Contini.
Si parte da metà febbraio con la mostra fotografica “Sogni meridiani - Viaggio nella poesia contemporanea della Sardegna” curata dall’Associazione culturale “Su Palatu” che sarà inaugurare nel periodo della Sartiglia al fine di proporre ai visitatori e turisti presenti in città un’offerta culturale varia e diversificata.
A seguire, a maggio, l’appuntamento più importante, con la mostra dedicata a Carlo Contini, in occasione dei 50 anni dalla morte.

“Nelle more dell’affidamento a un nuovo curatore, l’organizzazione delle due mostre è stata affidata alla Fondazione Oristano che, nel solco delle linee programmatiche per le quale è nata, si sta distinguendo nella valorizzazione della cultura a Oristano – osserva l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna -. La Fondazione Oristano è nata per svolgere un importante ruolo nella rafforzamento dell’offerta culturale, organizzando e promuovendo eventi che valorizzano il patrimonio culturale e identitario locale e nazionale e lavorando insieme al Comune nel coordinamento del Tavolo Strategico della Cultura nella programmazione sinergica delle iniziative e degli eventi in campo culturale”.

“Con queste due mostre, ma in particolare con quella dedicata a Carlo Contini, la Pinacoteca si conferma uno dei centri culturali più importanti della città – prosegue l’Assessore Sanna -. Sin dal 2012, quando venne inaugurata e intitolata proprio a Carlo Contini, anche grazie al proficuo lavoro del curatore, ha ospitato numerose mostre di successo. È stata una fitta programmazione frutto del lavoro condotto di comune accordo tra l’Assessorato alla Cultura e il curatore le cui proposte sono state in larga parte realizzate”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014