Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Mezza Maratona del Giudicato L’Orto di Eleonora - Domenica in 2000 per le vie di Oristano

  28 02 2020    |    Tematiche: Sport e tempo libero Vita di città    |    Io sono: Cittadino

Oristano, sulla scia di Città Europea dello Sport, domenica 1 marzo ospita la settima edizione della Mezza Maratona del Giudicato L’Orto di Eleonora.

Per questa edizione si annunciano numeri importanti con circa 1000 iscritti alle gare competitive dei 21km (638 atleti) e dei 12,5 km (323 atleti). Considerando i partecipanti alle prove non competitive per le vie della città ci saranno circa 2000 partecipanti. Tra i protagonisti ci saranno alcuni dei principali atleti sardi che si contenderanno la vittoria finale.

La manifestazione come di consueto si divide in due corse competitive: la mezza maratona di 21,097 km e la gara di 12,500 km A queste si aggiungono la camminata ludico motoria di 5 km, più il percorso di fitwalking di circa 12 km, entrambi dedicati agli amatori, gli appassionati e i gruppi di cammino.

Oggi, a Palazzo Campus Colonna, la presentazione ufficiale con l’olimpionico Maurizio Damilano che domani consegnerà alla città la bandiera azzurra (riconoscimento assegnato da Anci e Fidal ai comuni italiani che si distinguono per l’impegno nella promozione della pratica della corsa e del cammino, nonché della salute più in generale, quali strumenti di benessere e qualità della vita), il Sindaco Andrea Lutzu, l’Assessore allo Sport Maria Bonaria Zedda e il Presidente del comitato organizzatore della Mezza Maratona Pasquale Maviglia. Assieme a loro Mauro Gabrielli e Giuseppe Stara della Società Sportiva Dinamica Sardegna, il Presidente FIDAL Regionale Sergio Lai e Walter Piras del Fitwalking Oristano, Salvatore Lotta di L’Orto di Eleonora e Marco Mereu di EYE Sport.

In campo femminile annunciata la presenza di Claudia Pinna, reduce dalla partecipazione ai campionati italiani di mezza maratona disputati a Verona il 16 febbraio nella “Gensan Giulietta e Romeo Half Marathon”. La campionessa sangavinese pur non essendo in ottime condizioni fisiche è riuscita comunque a classificarsi al 13° posto assoluto femminile e seconda tra le F40 con un dignitoso crono di 1h 17’ 42”. La mezza maratona del Giudicato rappresenta per lei un appuntamento quasi irrinunciabile avendo disputato vinto le 5 edizioni a cui ha partecipato. Per la città di Oristano è un onore poterla ammirare correre lungo il bellissimo percorso che si snoda tra le vie del centro cittadino e il lungomare oristanese. A contenderle la vittoria ci sarà Manuela Manca, classe 1981 da quest’anno portacolori della società Ichnos Sassari. Anche per lei numerose le partecipazioni alla mezza maratona di Oristano (vincitrice ad Oristano nel 2018 con il tempo di 1h 20’20” e seconda nelle edizioni del 2017 e del 2016 oltre al terzo posto della prima edizione del 2014). Manuela Manca è annunciata in buone condizioni di forma ed è reduce dalla bella vittoria conseguita nel cross di Alà dei Sardi del 16 febbraio.

In campo maschile confermata la presenza del campione uscente Roberto Melis, vincitore lo scorso anno in 1h 12’59”. Classe 1977 e portacolori della società Cagliari Atletica Leggera, Melis è reduce dalla bella prestazione ai campionati italiani di mezza maratona del 16 febbraio a Verona dove si è classificato al 80° posto con il nuovo primato personale sulla distanza di 1h 10’30”. Vanta anche un primato in maratona di 2h27’10” realizzato lo scorso 20 ottobre ad Amsterdam. A contendergli la vittoria sarà presente l’atleta pugliese Pasquale Rutigliano, già vittorioso ad Oristano nell’edizione del 2016 in 1h 08’21”. Rutigliano, classe 1978 corre per la società romana OlimpiaEur ed è un affermato atleta di livello nazionale, vincitore di numerose gare in Sardegna e nel territorio nazionale. Vanta un primato di 2h20’18” in maratona realizzato a Venezia nel 2009 e 1h 04’51” nella mezza maratona del 2012 a Roma. Rutigliano avrebbe dovuto partecipare il 1 marzo alla Tokyo Marathon ma l’emergenza sanitaria mondiale del Coronavirus ne ha impedito la partecipazione. Ad arricchire il tasso tecnico ci saranno altri atleti sardi di valore come Luigi Leotta (Atletica San Sperate), Fabiano Serra (Gruppo Polisportivo Assemini) e Alviero Atzeni (Cagliari Marathon Club). Al femminile Elisabetta Orrù (Cagliari Atletica Leggera), Antonella Altea (Cagliari Marathon Club) e Alice Capone (Triathlon Team Sassari) in lotta per il podio.

Sulla distanza di 12,5 km si contenderanno la vittoria finale in campo femminile Silvia Busanca (Atletica Edoardo Sanna Elmas), Giulia Medda (Cagliari Atletica Leggera) e Olivia Anedda (Amatori Terralba) e al maschile Lorenzo Vigliotta e Kaoussou Djitte dell’Atletica leggera Porto Torres e Jim Thijs dell’Olympia Villacidro. 

Il percorso
Per tutti i partecipanti l’appuntamento è in Via Duomo.
Il via sarà davanti alla Cattedrale di Santa Maria: uno dei punti più significativi e rappresentativi della città di Oristano dove i cavalieri della Sartiglia provano a infilzare la stella.
Si passa nel bel centro storico oristanese, attraversando piazza Roma, si percorrerà poi il ponte sul fiume Tirso per dirigersi al Santuario della Madonna del Rimedio. Da qui si procederà in direzione Torre Grande verso il Pontile. Gli iscritti alla 21 km proseguiranno costeggiando la pineta. Si percorrerà il lungomare per tutto il suo sviluppo, con rientro fino alla torre. Per gli iscritti alla 12 km e al fitwalking, invece dopo il bivio per il Pontile si proseguirà fino alla rotonda sulla Strada Provinciale n. 1. Per entrambe le tipologie di gara la strada per rientrare in città è la stessa: attraverso il ponte di Brabau dalla zona di Sa Rodia, un altro giro per il centro storico oristanese con arrivo nella via Duomo. 

Programma
ORE 08.00 Ritrovo giudici ed atleti presso Palazzo Arcais– ingresso Piazzetta Corrias, ritiro pettorali e iscrizioni
ORE 09.30 Termine ultimo per completare le iscrizioni e ritirare i pettorali
ORE 10.00 Partenza della mezza maratona e della 12,500 km competitiva e a seguire, della corsa non competitiva e fitwalking
ORE 12.30 Scadenza tempo massimo per completare la gara il cui arrivo è situato in via Duomo
ORE 13.00 Premiazioni che verranno svolte nella vicina piazza Eleonora D’Arborea 

L’organizzazione
La Mezza Maratona del Giudicato è organizzata da un Comitato promotore di cui fanno parte l’Associazione Mezza Maratona del Giudicato di Oristano con la Società Sportiva Oristanese Dinamica Sardegna,il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Oristano e della Provincia di Oristano e l’approvazione della F.I.D.A.L. e la collaborazione della ASD Marathon Club Oristano.

Il Comitato Organizzatore ringrazia in modo particolare L’ORTO DI ELEONORA, CRAI, VESTIS&FRALU’ e EYE SPORT per il loro prezioso contributo e fondamentale aiuto nel promuovere con coraggio e grande sensibilità iniziative come questa.

Per ogni informazione utile si può visitare il sito della manifestazione: www.mezzamaratonadioristano.com
CONTATTI: e-mail: halfmarathonoristano@tiscali.it - Marcello Grussu: 3400543583

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014